PageSpeed Test

Bulk PageSpeed Test

Con il PageSpeed Test di DIGITALE.co è possibile determinare agevolmente la velocità per un gran numero di pagine di un sito web. Una PageSpeed elevata non solo garantisce un numero maggiore di visitatori soddisfatti, ma è diventata anche uno dei fattori analizzati da Google per determinare se il tuo sito debba posizionarsi più in alto o meno. Con il nostro strumento puoi individuare sottopagine lente sul tuo sito o puoi confrontare il tuo sito con quelli dei tuoi concorrenti.

Come Si Usa

Il nostro PageSpeed test offre 3 diverse modalità:

Crawl del sito web
Tu inserisci l'URL iniziale e noi scorreremo la pagina web per trovare altri URL. La scansione è limitata dai 60 ai 500 URL.

Lista URL
Tu inserisci una lista di URL per i quali determineremo la loro PageSpeed.

Parola Chiave
Tu definisci una parola chiave per la quale noi determineremo i primi 50 risultati Google.it. Individueremo poi la PageSpeed di ogni URL.

Puoi anche scegliere se la PageSpeed deve essere determinata dal punto di vista di un dispositivo mobile (mobile) o di un computer desktop (desktop).

Metriche

Le metriche analizzate corrispondono esattamente alle caratteristiche usate da Google PageSpeed Insights o del Lighthouse Performance-Tool. Di seguito vi presentiamo le diverse metriche prese in considerazione

1.

Punteggio

Il punteggio indica una sintesi della velocità del sito web su una scala da 0 a 100. I valori superiori a 90 sono considerati veloci, tra 50 e 90 una pagina è considerata media e al di sotto di 50 una pagina è considerata lenta. Qui trovi maggiori informazioni

2.

Time To First Byte (TTFB)

Il Time To First Byte indica quanto tempo un browser deve attendere fino a quando non ha ricevuto il primo byte di una pagina. Questa metrica dà un'indicazione di quanto tempo impiega il server per fornire una risposta. Il valore dovrebbe essere inferiore a 600 ms. Maggiori informazioni

3.

First Contentful Paint (FCP)

La First Contentful Paint specifica il tempo impegato da un browser per visualizzare per la prima volta una parte del sito web. Si tratta di un aspetto fondamentale in quanto mostra all'utente che il sito web si sta effettivamente caricando. Ulteriori informazioni

4.

Largest Contentful Paint (LCP)

Il Largest Contentful Paint indica il momento in cui il browser visualizza l'elemento visibile più grande. È il momento in cui il contenuto principale della pagina è stato probabilmente caricato. Ulteriori informazioni

5.

Cumulative Layout Shift (CLS)

Il Cumulative Layout Shift misura la somma di tutti i cambiamenti di layout che si verificano durante il ciclo di vita della pagina. Uno spostamento di layout si verifica ogni volta che un elemento visibile cambia posizione da un fotogramma all'altro. more Information

6.

Time To Interactive (TTI)

Time To Interactive indica il momento necessario prima che l'utente possa interagire con il sito. In pratica, questo vuol dire che il browser visualizza già contenuti utili (First Contentful Paint) e reagisce all'input dell'utente entro 50ms. Ulteriori informazioni

7.

Dimensioni

La metrica inerente la dimensione indica la grandezza combinata di tutte le risorse (HTML, JS, immagini, etc.) del sito web. Più piccola è la dimensione, meno dati devono essere trasferiti. Questo ha una grande influenza sul tempo totale di caricamento. Maggiori informazioni

Domande Frequenti

Quanto sono affidabili i dati forniti?
Il PageSpeed test di DIGITALE.co utilizza gli stessi dati del Google PageSpeed Insights. Pertanto i risultati sono equiparabili al 100%.

Quali sono i limiti dello strumento?
Al fine di prevenire un uso scorretto, attualmente limitiamo il tempo di crawling a 60 o 500 URL. Il numero di URL per parola chiave è limitato a 50. Ci riserviamo il diritto di modificare questi limiti in qualsiasi momento.

Hai riscontrato un errore o hai un suggerimento da proporre?
Aspettiamo con interesse i tuoi commenti su bug o idee per nuove funzionalità. Inviaci subito una e-mail all'indirizzo [email protected]

Altre lingue:
Deutsch English