eCommerce

Shopify Recensione della Piattaforma Ecommerce 2022

Janis von Bleichert
Autore
Ultimo aggiornamento

Cerca, ordina, ricevi: questi sono i passi che i clienti si aspettano di fare per effettuare un acquisto online. Per venire in contro a questa necessità, sempre più piattaforme ecommerce sembrano dare agli imprenditori la possibilità di offrire questo esatto servizio.

E non si tratta solo di giganti dell'e-commerce come Amazon o eBay, poiché anche il proprietario di una piccola azienda può prendersi una fetta dello spazio per la vendita online. Non hai nessuna conoscenza di programmazione o progettazione web? Non c'è problema! Uno dei nomi più conosciuti in questo campo è Shopify, a cui daremo uno sguardo più da vicino attraverso questa recensione!

Cos'è Shopify?

Shopify è una piattaforma canadese all-inclusive che si rivolge alle piccole e grandi imprese che vogliono vendere online. Dai suoi umili inizi come piattaforma di vendita per snowboard, negli ultimi anni è cresciuta fino a diventare una delle soluzioni di e-commerce più importanti, utilizzata da più di 1 milione di aziende.

Non ci sono mezzi termini: Shopify è il vero e proprio gigante nella nostra serie di valutazioni. Tuttavia, in questa recensione daremo un'occhiata per valutare se questo primato è davvero meritato o aperto a ad altri contendenti.

Recensione

Risultato
4,3 / 5
08/2022
buono
Visita Sito Web
Installazione e uso
4,7 / 5
Marketing e analisi
4,7 / 5
Vendere prodotti
4,3 / 5
Gestione dei prodotti
4,3 / 5
Personalizzazione del negozio
4,3 / 5
Assistenza clienti
3,3 / 5
1.

Pro e Contro

Semplice da impostare; versione prova gratuita

Pannello di controllo intuitivo e di semplice navigazione

Costruttore di siti web concreto per personalizzare il tuo negozio

App Store ben fornito

Centro di supporto eccellente con numerose FAQ, una libreria di video, e podcast

Tempo di risposta per il supporto non adeguato

Processo di completamento dell'ordine definito dall'utente solo per i clienti Shopify Plus

Spese di transazione in caso di utilizzo di una piattaforma di pagamento esterna

2.

Configurazione e Uso

Come quasi ogni provider che abbiamo esaminato, Shopify offre una versione prova gratuita della sua piattaforma (14 giorni) che non necessita dell'inserimento di alcuna informazione sui pagamenti. Registrarsi è semplice: inserisci il tuo indirizzo e-mail nella pagina iniziale di Shopify e, nella finestra successiva, una password e un nome per il tuo e-commerce. Dopodiché ti verranno poste delle domande sulla tua azienda che Shopify utilizzerà per darti dei suggerimenti che appariranno nella tua dashboard. A questo punto la registrazione è stata completata e puoi iniziare a costruire i tuoi negozi online.

Tutto ciò che ti separa dal creare il tuo ecommerce sono pochi clic; che cosa stai aspettando?

Il pannello di controllo di Shopify è organizzato in maniera logica. Nell'area Pagina Iniziale, su cui verrai reindirizzato una volta completata la registrazione, il primo blocco di contenuti ti guiderà nella creazione di un ecommerce funzionante. Queste indicazioni ti daranno informazioni su come aggiungere nuovi prodotti (ulteriori informazioni più avanti), modificare il tema, collegarsi a un dominio, impostare le spese di spedizione ed includere informazioni legali.

Una barra di ricerca, che puoi usare per azioni veloci o per cercare le linee guida, è sempre disponibile in cima alla pagina. Attraverso la barra laterale destra puoi modificare il tuo account e le impostazioni generali e di sicurezza.

Shopify dà una mano sin dall'inizio

Sulla barra laterale sinistra si trova un menù con cui puoi navigare tra le aree Pagina Iniziale, Ordini, Prodotti, Clienti, Analitica, Marketing e App. Qui puoi anche trovare diversi canali di vendita da utilizzare nel caso tu offra i tuoi prodotti anche altrove.

Nell'angolo inferiore sinistro sono presenti le Impostazioni: qui puoi modificare le informazioni generali sulla tua azienda, come nome e indirizzo, o modificare i metodi di pagamento, completamento dell'ordine, spedizione, tasse e molto altro.

Tutte le impostazioni più importanti sono facilmente accessibili

Nel complesso, Shopify sembra fare tutto ciò che è in suo potere per effettuare il primo passo nella creazione di un e-commerce il più semplice ed accessibile possibile, guadagnando punti grazie alla sua dashboard intuitiva e al suo semplice processo di registrazione (che, ripetiamo, non necessita dell'inserimento delle informazioni di pagamento). La piattaforma offre anche app Android e iOS che possono essere usate per lavorare sul tuo e-commerce sin da subito.

Punteggio: 4,7 / 5

3.

Gestione dei Prodotti

Vendere i tuoi prodotti è la ragione per cui stai aprendo un negozio online e, probabilmente, la componente su cui passerai la maggior parte del tempo a lavorare. Pertanto, teniamo d'occhio i servizi che rendono l'aggiunta di nuovi prodotti, o la modifica e gestione di quelli già esistenti, il più semplice possibile.

In Shopify, puoi gestire ciò che offri attraverso la barra laterale Prodotti. Una volta cliccata, potrai vedere le sotto-aree Tutti i Prodotti, Trasferimenti, Collezioni e Buoni Regalo.

Gestione dei prodotti su Shopify

Se possiedi già una lista dei tuoi prodotti su un file CSV, puoi semplicemente importarlo su Shopify. In caso contrario puoi inserire i prodotti attraverso la dashboard. Assegna loro semplicemente un titolo, una descrizione e aggiungi le immagini.

Per poter vendere il tuo prodotto dovrai includere alcune informazioni aggiuntive, come il prezzo, la quantità disponibile, le spese di spedizione, il codice SKU e il regime fiscale. È anche possibile vedere servizi e articoli digitali, che non necessitano di spedizione, peso e altri dettagli simili. Per fornire al cliente il link di download a seguito dell'acquisto, avrai bisogno di un'ulteriore app scaricabile dall'App Store.

Puoi creare varianti dei tuoi prodotti fisici, cambiando le dimensioni, il colore o il materiale. Ma non puoi offrire più di tre opzioni per ogni articolo, il che è un po' frustrante ed è un limite che non abbiamo trovato in nessun'altra piattaforma che abbiamo analizzato.

Shopify ti permette di aggiungere nuovi prodotti al tuo negozio in maniera veloce

Puoi caricare un'immagine unica per ogni variante, mostrando ai clienti l'aspetto reale dell'articolo. Nell'editor di massa è possibile modificare molteplici varianti allo stesso tempo; tuttavia, se le varianti hanno immagini diverse, dovrai cambiare manualmente ognuna di esse. L'editor di massa potrebbe essere leggermente più intuitivo sotto questo aspetto, ma non ci vuole comunque molto tempo per cambiare manualmente le immagini.

Shopify supporta la creazione di molteplici varianti di singoli articoli

Oltre alle informazioni del marchio e del tipo di prodotto, puoi anche assegnare gli articoli a una collezione (categoria), per aiutare i clienti nella loro ricerca. Per un negozio di abbigliamento questo potrebbe consistere in una collezione estiva, o, nel caso di un negozio di libri, in suggerimenti del personale.

È possibile aggiungere i prodotti individuali alla collezione manualmente o in base a determinate condizioni, le quali vedranno i prodotti assegnati automaticamente alle categorie corrispondenti. Per esempio, i prodotti di un certo tipo verranno assegnati automaticamente a una categoria quando raggiungeranno una certa quantità disponibile in magazzino.

Con le collezioni di Shopify è possibile raggruppare i tuoi prodotti in categorie, sia manualmente che automaticamente

L'Inventario è gestito attraverso l'omonimo sotto-menù. Qui puoi impostare manualmente la quantità disponibile in magazzino per ciascun articolo o rifornire le quantità già esistenti. Nel sotto-menù Trasferimenti puoi seguire gli ordini che hai effettuato per ricevere nuovi rifornimenti e seguirne i progressi. Qui potrai vedere il numero di articoli in arrivo e la loro data di consegna stimata, dopo la quale il tuo inventario verrà automaticamente aggiornato per riflettere la nuova quantità disponibile.

Le opzioni di pagamento possono essere modificate nelle Impostazioni

Tutto sommato, Shopify fa un buon lavoro nel facilitare la gestione dei prodotti e la creazione del catalogo digitale a qualunque tipo di utente. Le ingegnose automazioni per l'inventario in arrivo o per la creazione di categorie fanno risparmiare tempo e aiutano a tenere sotto controllo grandi portfolio di prodotti.

Sfortunatamente, ci sono alcune caratteristiche base che hanno bisogno dell'uso di app terze, come i link di download degli acquisti digitali. In altre aree, Shopify potrebbe certamente rendere più semplici alcuni aspetti della sua piattaforma. Limitare il numero delle caratteristiche variabili a tre ci sembra strano. In ogni caso, Shopify fornisce pressappoco tutto ciò di cui hai bisogno per essere in grado di vendere e gestire i tuoi prodotti online.

Punteggio: 4,3 / 5

4.

Personalizzare il Tuo Negozio

Cliccando su Negozio Online, nel menù Canale di Vendita, si aprirà un sotto-menù che fungerà da mini-CMS per il tuo negozio. Qui puoi creare articoli blog o aggiungere sotto-pagine al tuo negozio online. È anche possibile modificare l'aspetto del tuo negozio cliccando su Temi.

Dopo la registrazione, Shopify seleziona automaticamente il tema Debut. Nel Negozio di Temi puoi scegliere opzioni alternative, nove delle quali sono gratuite.

Shopify offre un'ampia selezione di temi, molti dei quali a pagamento

Indipendentemente dal fatto che rimanga con il tema che ti è stato assegnato o che tu lo voglia cambiare, cliccando su Personalizza verrai reindirizzato nell'editor di Shopify, dove puoi modificare l'interfaccia utente del tuo negozio. Per chiunque abbia esperienza nell'utilizzare un costruttore di siti web non sarà difficile prenderci la mano. Al contrario dei costruttori di siti web tradizionali, la tua libertà è leggermente limitata, il che si traduce in una maggiore semplicità.

Shopify crea automaticamente tutte le pagine predefinite, come la pagina iniziale e il carrello. Puoi passare da un'area all'altra usando la barra di navigazione che si trova nella parte alta dello schermo. Invece di modificare manualmente tutti gli elementi trascinandoli uno alla volta, il contenuto viene disposto lungo la barra laterale sinistra. Qui è possibile aggiungere nuove sezioni e modificare testi e immagini.

Inoltre, è possibile modificare le impostazioni generali del tema , come la combinazione di colori o il font. Cliccando su Modifica Codice puoi lavorare direttamente dal codice sorgente del tema del tuo negozio. I temi di Shopify si trovano su Liquid, un linguaggio di template open-source creato da Shopify e i cui file sorgente possono essere liberamente modificati. Se codificare non è un problema per te, allora i temi sono altamente flessibili e persino completamente personalizzabili.

Al centro dello schermo potrai vedere un'anteprima del tuo negozio attraverso la quale è possibile visualizzare immediatamente ogni modifica apportata nella barra laterale. Il risultato è la possibilità di personalizzare il tuo negozio a tuo piacimento senza aver bisogno di grandi capacità o conoscenze pregresse. Una volta soddisfatto, clicca su Salva.

L'editor di Shopify è stato ottimizzato per renderlo facile da usare, ma l'assenza della funzione di trascinamento è stata una scelta infelice

Non è possibile modificare direttamente tutti gli elementi presenti nel costruttore di negozio. I menù principali, per organizzare il tuo negozio online, possono essere aggiunti nella sezione Navigazione dell'area dell'amministratore.

Di norma, ogni tema è provvisto di un menù principale e di un menù a piè di pagina; tuttavia, a seconda del tema selezionato, è possibile includere anche menù aggiuntivi. È possibile creare menù a tendina in cui raggruppare determinati prodotti.

Per comprendere come funzionano i menù in Shopify (e come crearli), suggeriamo di prenderti alcuni minuti per giocherellarci. L'intero processo è spiegato bene nel centro di supporto, in modo da non lasciarti brancolare nel buio.

Aggiungere menù richiede un po' di pratica, ma le guide di Shopify ti accompagnano per tutto il processo

Paragonato agli editor o ai costruttori di siti web/negozi online provvisti di funzione di trascinamento, Shopify risulta un po' carente. Ma allo stesso tempo non sei limitato ad usare solo la configurazione predefinita di Shopify per l'interfaccia utente del tuo negozio: nell'area delle App, puoi controllare l'App Store e sfogliare le numerose estensioni e componenti aggiuntive disponibili per la piattaforma, alcune delle quali sono gratuite.

Per esempio, l'app Buildify aggiunge la funzione di trascinamento a Shopify, rendendo possibile la creazione di siti web interamente definiti dall'utente, seppur con un costo mensile.

L'App Store di Shopify include numerose estensioni sia gratuite che premium

L'editor di Shopify rende abbastanza semplice la progettazione di un negozio online esteticamente attraente. Ovviamente, questa semplicità ha il suo prezzo, poiché dovrai rinunciare alla funzione di trascinamento. Similarmente, i template gratuiti del servizio sono mediocri, e aggiungercene un altro paio gratuiti non sarebbe la fine del mondo. Allo stesso tempo, puoi interpretare liberamente il progetto del tuo negozio usando Liquid, il linguaggio dei temi del servizio, o le estensioni disponibili nell'App Store.

Punteggio: 4,3 / 5

5.

Generare Vendite

È giunto il momento di iniziare a vendere! Per prepararti a questo dovrai decidere quali metodi di pagamento potranno usare i tuoi clienti. Puoi impostarli cliccando su Impostazioni di Pagamento, in cui sono disponibili sia PayPal che Amazon Pay.

Per abilitare i pagamenti tramite carta dovrai aggiungere un portale per carte di credito, come Stripe o PaymentExpress, cliccando su Aggiungi provider. Shopify dispone anche di una soluzione dedicata, Shopify Payments.

Shopify supporta tutti i maggiori metodi di pagamento grazie al suo Shopify Payments

Cliccando sulla voce Checkout presente nel menù delle impostazioni, puoi gestire il modo in cui i clienti possono effettuare un ordine. Queste impostazioni includono la possibilità di stabilire quali informazioni di contatto i clienti devono inserire, quali informazioni sono necessarie al completamento dell'ordine, e la possibilità per i clienti di ricontrollare l'ordine prima di confermarlo. L'unico lato negativo è che sei legato al layout standard di Shopify - i checkout definiti dall'utente sono disponibili solo per gli abbonati a Shopify Plus.

Le Tasse vengono calcolate automaticamente da Shopify, ma è possibile sovrascriverle manualmente nel caso dovesse essere necessario. All'interno del tuo negozio online puoi mostrare ai clienti sia il prezzo al netto delle tasse che quello lordo, ed è possibile configurare le tasse a seconda del Paese o della regione.

Le impostazioni di spedizione possono essere modificate dal sotto-menù Spedizione e Consegna. Qui è possibile impostare i costi per la spedizione in altre regioni, per quella locale e per quella di raccolta, oltre a poter impostare anche le dimensioni dei pacchi. Hai a disposizione anche un template per fatture che puoi modificare usando il codice HTML.

Le opzioni di consegna si trovano in Impostazioni

Puoi gestire gli ordini dall'omonimo menù presente sulla barra laterale. Qui è elencato ogni ordine ricevuto dal tuo negozio, ed è possibili ordinarli secondo quattro criteri (incompleti, non pagati, aperti, chiusi).

Cliccando sul numero dell'ordine si aprirà un riepilogo in cui sono presenti le informazioni di quel cliente e una cronologia delle attività. Questo servizio include anche un ingegnoso sistema di analisi di frodi, che calcola le probabilità che un ordine sia genuino.

Gli ordini individuali possono essere contrassegnati come completi, ed è anche possibile informare il cliente della spedizione del pacco e del numero di tracciamento.

Nell'area di riepilogo degli ordini puoi controllare tutti gli ordini che hai ricevuto

È anche possibile integrare canali di vendita aggiuntivi a Shopify, come Facebook, Instagram o Amazon. Hai l'opzione di aggiungere queste piattaforme alla tua area di amministratore Shopify, in modo da poter seguire tutti i tuoi ordini da un unico punto.

Nella barra laterale, sotto Canali di Vendita, sono elencate alcune opzioni, la più interessante delle quali è il tasto Compra. Puoi aggiungere questo tasto a prodotti o collezioni specifiche, persino sui diversi canali di vendita che usi, grazie a un frammento di codice HTML, permettendo così ai clienti di comprare l'articolo dal tuo negozio da un'altra piattaforma.

Shopify offre anche il dropshipping e i punti vendita (POS).

Segui tutti i tuoi ordini da un singolo punto

Shopify mostra poche debolezze finora per quanto riguarda il suo supporto per il commercio internazionale. Sfortunatamente, la piattaforma non permette di creare localizzazioni multiple per un unico negozio, ma è possibile aggirare questo limite con Javascript e altri plugin. È possibile vendere in diverse valute attraverso Shopify Payments, ma dovrai inserire questa impostazione sotto la voce Pagamenti del menù Impostazioni. In altre parole: Shopify non ti impedisce di partecipare al commercio internazionale, ma lo rende più complicato di alcuni dei suoi concorrenti.

Shopify eccelle in termini di vendita, ma non lo possiamo classificare come perfetto. Al contrario, il servizio mostra una leggera mancanza di flessibilità di cui non soffrono altri provider. Siamo sicuri che Shopify possa compensare per questa mancanza senza sacrificare la sua semplicità di utilizzo.

Punteggio: 4,3 / 5

6.

Marketing & Analitica

In termini di marketing, Shopify offre pressappoco tutto. È possibile creare buoni digitali nell'area Prodotti e inviarli ai clienti sia direttamente che attraverso canali di vendita alternativi. Per poter offrire buoni regalo avrai bisogno di un'estensione (gratuita): Shopify POS.

È anche possibile allettare i clienti con sconti e promozioni. Con Shopify è possibile offrire uno sconto manuale o automatico e impostare degli specifici periodi di validità. È anche possibile limitare gli sconti a determinate collezioni o prodotti e impostare un ordine o una quantità di acquisto minima.

Buoni regalo e codici di sconto sono semplici da creare

Forse il più importante aspetto marketing offerto da Shopify è lo strumento di marketing via e-mail: Shopify E-Mail. Attraverso questo strumento è possibile creare newsletter con il marchio del tuo negozio e inviarle via e-mail a un determinato gruppo di clienti. Puoi scegliere a quale gruppo inviarle, per esempio a nuovi clienti, a quelli che non hanno acquistato niente o persino a quelli provenienti da un determinato Paese.

Nel riepilogo del marketing puoi tenere traccia delle tue campagne, dei loro costi e di quante vendite hanno generato.

Nel riepilogo del marketing puoi osservare quanto sono efficaci le tue campagne di marketing

Puoi gestire i tuoi clienti e i gruppi in cui sono collocati attraverso l'apposito menù della barra laterale. Se dovessi essere già in possesso di una lista di clienti in un file CSV, puoi anche importarla qui.

Ovviamente, Shopify E-Mail non regge il confronto con gli strumenti di marketing via e-mail dedicati, a causa delle sue funzioni limitate, ma è possibile usarlo per lanciare semplici campagne. Inoltre, Shopify è una delle poche piattaforme di e-commerce che include uno strumento di marketing via e-mail integrato, caratteristica che applaudiamo.

Shopify E-Mail permette di creare semplici campagne via e-mail in pochi clic

Se vuoi pubblicizzare i tuoi prodotti anche attraverso altri canali, puoi usare le estensioni gratuite per piattaforme come Facebook, Google o Snapchat.

Per fortuna, Shopify rende semplice la messa a punto della strategia SEO: ogni tema è ottimizzato per la SEO OnPage, il che vuol dire che dovrai soltanto inserire le parole chiave corrette (titolo, sottotitolo e tag) nell'editor e produrre delle descrizioni. Se vuoi davvero migliorare la tua classificazione SEO, puoi utilizzare diversi strumenti e app disponibili nell'App Store di Shopify.

Per raccogliere recensioni e valutazioni dei clienti avrai bisogno anche di un'altra app: Product Reviews. Essa dà ai clienti la possibilità di lasciare recensioni attraverso un numero di stelle sulle pagine dei tuoi prodotti.

Analitica

Nell'area Analitica potrai avere una migliore visione delle tue vendite e dei comportamenti dei clienti/visitatori. Ogni pacchetto di abbonamento include un riepilogo del totale di vendite, sessioni, clienti abituali, media degli ordini totali e percentuale di conversione. Sul pannello di controllo sono indicati i venditori migliori, le pagine di destinazione più visitate e le vendite generate dal marketing.

Informazioni più dettagliate possono essere trovate nel sotto-menù Resoconti; tuttavia, l'utilità di questo strumento dipende in gran parte dal pacchetto di abbonamento che hai acquistato. I resoconti delle vendite, che includono informazioni sugli ordini in base a criteri come "vendite nel tempo" o "vendite per prodotto", sono disponibili a partire dal pacchetto Shopify. I resoconti definiti dall'utente con filtri individuali sono riservati agli abbonati di Advanced Shopify e Shopify Plus.

Puoi osservare gli sviluppi e le attività all'interno del tuo negozio in tempo reale attraverso la Visione Live, che include una mappa del mondo, l'attività dei clienti e il numero di richieste della pagina per minuto.

Il livello di dettagli fornito dai resoconti dipende quasi interamente dal tuo pacchetto di abbonamento

Per maggiori dettagli, è anche possibile integrare Google Analytics e Facebook-Pixel.

Tutto sommato, Shopify copre tutti i punti riguardanti il marketing e l'analitica. Per tutto ciò che manca o che non è fornito dalla piattaforma, c'è sicuramente un'app o un'estensione che offre la funzionalità desiderata.

Punteggio: 4,7 / 5

7.

Supporto

Nelle guide di Shopify è possibile trovare spiegazioni dettagliate su tutte le funzioni e procedure dettagliate per l'uso della piattaforma. Il centro di supporto è molto informativo e ben strutturato. Sul pannello di controllo è anche possibile trovare link a determinate sezioni delle FAQ presenti sul sito web. Durante i test, questi link ci hanno permesso di comprendere e risolvere alcuni problemi senza la necessità di richiedere l'intervento della squadra di supporto.

Inoltre, è disponibile una libreria di video contenente filmati guida e podcast rilevanti. Vengono anche regolarmente trasmessi webinair su determinati argomenti, come "SEO per Principianti" o "Le Basi della Progettazione di un Negozio".

Shopify fornisce un grande supporto, sia live che fai da te

Siamo rimasti leggermente delusi dalle possibilità fornite da Shopify per metterci in contatto con il supporto live. In servizio garantische risposte a richieste via e-mail entro le 48 ore, ma noi abbiamo dovuto aspettare per un totale di 288 ore (12 giorni). Nonostante gli operatori si siano scusati e abbiano incolpato un traffico di e-mail più alto del previsto a causa della pandemia in corso, nessuno dovrebbe aspettare (quasi) due settimane prima di ricevere risposta dalla squadra di supporto.

Shopify mette a disposizione una chat di supporto; tuttavia i tempi di attesa pubblicizzati potrebbero essere più realistici. Ci è stato detto di aspettarci una risposta entro 40 minuti, ma il tempo di attesa reale è stato vicino all'ora. L'operatore è stato di grande aiuto e molto entusiasta, scusandosi immediatamente per l'attesa più lunga del previsto.

Il detto inglese "heavy is the head that wears the crown" ("pesante è la testa che indossa la corona") sembra essere adatto a questo contesto. Con più di 1 milione di clienti, è sorprendente che il supporto di Shopify sia sopraffatto. Come abbiamo notato altrove, i più grandi provider di servizi digitali tendono a rafforzare il loro supporto non live, offrendo eccellenti guide, FAQ e tutorial nella speranza che riducano le richieste di supporto live. Si tratta più di una necessità economica, ma Shopify ha comunque bisogno di farsi avanti e migliorare il suo servizio di supporto live.

Punteggio: 3,3 / 5

8.

Prezzo

Shopify è disponibile in tre diversi pacchetti di abbonamento: Basic Shopify, Shopify e Advanced Shopify. Essi differiscono in gran parte in termini di numero di account utente (2, 5 o 15) e di alcune funzioni. I resoconti professionali sono inclusi a partire dal pacchetto Shopify, ma solo gli abbonati Advanced possono usare le funzioni di resoconto avanzate o di costo di spedizione integrato in diretta.

Le spese di transazione vengono addebitate solo in caso di utilizzo di portali di pagamento diversi da Shopify Payments. Le spese ammontano al 2% per gli abbonati Basic, all'1% per gli utenti Shopify e allo 0,5% per i clienti Advanced.

Oltre agli abbonamenti regolari, Shopify Plus viene offerto come soluzione speciale per grandi compagnie o imprese. Shopify Lite, d'altro canto, permette di aggiungere prodotti e accettare pagamenti verso un sito web preesistente.

Il periodo di 14 giorni di prova gratuita di Shopify è bel tocco, così come il fatto che non ci sia bisogno di inserire informazioni di pagamento per accedervi. Queste informazioni sono necessarie solo nel caso si decida di accettare pagamenti. E anche allora, è possibile recedere dall'abbonamento purché lo si faccia prima della ricezione del primo pagamento.

Qui puoi trovare un riepilogo dei prezzi di Shopify:

BasicStandardAdvanced
Prezzi
Prezzo per mese da 22,79 € da 62,01 € da 230,39 €
Tassa di transazione 2 % 1 % 0,5 %
Durata del contratto (mese) 1 - 24 1 - 24 1 - 24
Gestione del prodotto
Numero di Prodotti illimitato illimitato illimitato
Filtro prodotti
Varianti del prodotto
Recensione del prodotto
Prodotti digitali
Features
Multilinguismo
Valute multiple
Canali di vendita
Amazon
eBay
Google Shopping
POS
Facebook
Instagram
Amazon
eBay
Google Shopping
POS
Facebook
Instagram
Amazon
eBay
Google Shopping
POS
Facebook
Instagram
Opzioni di pagamento
Credit Card
PayPal
Apple Pay
Amazon Pay
Google Pay
Stripe
Cryptocurrency
Credit Card
PayPal
Apple Pay
Amazon Pay
Google Pay
Stripe
Cryptocurrency
Credit Card
PayPal
Apple Pay
Amazon Pay
Google Pay
Stripe
Cryptocurrency

Conclusione

Risultato
4,3 / 5
08/2022
buono
Visita Sito Web
Installazione e uso
4,7 / 5
Marketing e analisi
4,7 / 5
Vendere prodotti
4,3 / 5
Gestione dei prodotti
4,3 / 5
Personalizzazione del negozio
4,3 / 5
Assistenza clienti
3,3 / 5

C'è decisamente un motivo per cui Shopify è diventato una delle piattaforme di e-commerce più popolari. La sua abilità di rendere facile la creazione di un negozio online, e allo stesso tempo aggiungere funzioni al costruttore del negozio, e la sua interfaccia semplice e intuitiva sono le nostre caratteristiche preferite. Ma ci sono piaciute molto anche le possibilità di aggiungere dei prodotti velocemente, lanciare campagne di marketing in pochi clic o rimanere aggiornati sui propri ordini e sulle vendite, il tutto mentre si usano questi dati per sviluppare idee che facciano crescere la propria impresa.

Ovviamente ci sono degli aspetti negativi qua e là. La piattaforma potrebbe essere leggermente più flessibile, valorizzando le capacità degli utenti privi di esperienza di programmazione nel progettare un negozio o vendere i propri prodotti. E il supporto live necessita di molto lavoro.

Tutto sommato, la posizione di Shopify in cima alla classifica non è immeritata, ma ciò non vuol dire che sia indiscutibilmente la migliore. Nonostante tutto, la piattaforma è una delle opzioni tutto-in-uno più forti tra quelle disponibili.

Shopify Test
Shopify
(35.482)
Adatto a piccoli e grandi negozi online
Facile da utilizzare
Vasta flessibilità e scelta estensioni
Assistenza clienti eccellente
Shopify è piacevolmente semplice e racchiude abilmente molte funzioni in una piattaforma facile da usare. Le estensioni flessibili lo rendono adatto anche ai negozi più grandi.
Numero di Prodotti
illimitato
Tassa di transazione
0,5 - 2 %
Canali di vendita
7+
Opzioni di pagamento
7+
Shopify Basic
22,79 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,3 / 5
buono

Recensioni dei Clienti

Nonostante una recensione dettagliata come la nostra sia una buona cosa, non abbiamo potuto coprire tutti gli aspetti del servizio. Per questo motivo abbiamo compilato la lista di recensioni degli utenti riportata qui di seguito, in modo da fare più luce su alcuni aspetti che potremmo non aver trattato.

Risultato
4,1 / 5
35.482 Valutazioni
buono
Abbiamo analizzato le recensioni e le valutazioni di vari portali e abbiamo trovato. 35.482 valutazioni con un punteggio complessivo di 4,1 su 5 .
Mostra fonti

Alternative

Se non possiedi conoscenze di programmazione e ti senti inutilmente costretto dalle limitazioni di Shopify, puoi provare altre piattaforme di e-commerce con costruttori di siti/negozi web più potenti e versatili, come 1&1 IONOS e Wix. Con 1&1 IONOS dovrai sottostare a delle mancanze in termini di marketing e all'assenza di una versione di prova gratuita. Wix, che è il nostro vincitore generale, può facilmente andare testa a testa con Shopify.

Di seguito puoi trovare una lista delle alternative più popolari:

Vincitore 2022
Wix Stores Test
Wix Stores
(67.274)
Adatto a principianti
Interfaccia utente intuitiva
Grande libertà di design
Supporto veloce e affidabile
Wix è una piattaforma avanzata e tra le più popolari al mondo. Al suo normale editor, aggiunge eccellenti funzionalità di vendita e di marketing. Ciò rende Wix particolarmente adatto a chi è agli inizi ma è anche ambizioso.
Numero di Prodotti
illimitato
Tassa di transazione
0 %
Canali di vendita
7+
Opzioni di pagamento
5+
Wix Business Basic
21,42 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,6 / 5
molto buono
BigCommerce Test
BigCommerce
(1.406)
Utilizzo intuitivo
Eccezionale gestione dei prodotti
Numerose funzioni di marketing
Nessun limite prodotti
Difficile da usare per siti multilingua
BigCommerce è una piattforma eCommerce molto efficace con una gestione dei prodotti ben progettata, molti canali di vendite e valide funzioni di analisi. È particolarmente adatto per progetti di eCommerce più complessi.
Numero di Prodotti
illimitato
Tassa di transazione
0 %
Canali di vendita
7+
Opzioni di pagamento
6+
BigCommerce Standard
29,36 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,4 / 5
buono
1&1 IONOS eCommerce Test
1&1 IONOS eCommerce
(13.058)
Semplice gestione dei prodotti
Possibilità di negozi multilingue
Supporto efficace con live chat
Potente editor siti web
1&1 IONOS prende il potente software di e-commerce di Ecwid e lo integra con il suo sviluppatore di siti web interno. Il risultato è una solida piattaforma eCommerce adatta anche agli utenti avanzati.
Numero di Prodotti
500 - ∞
Tassa di transazione
0 %
Canali di vendita
5+
Opzioni di pagamento
4+
1&1 IONOS Starter
10,00 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,3 / 5
buono
Ecwid Test
Ecwid
(7.493)
Piano iniziale gratuito
Molto facile da usare
Possibilità di vendita su più canali
Difficile personalizzazione del negozio
Numero di Prodotti
10 - ∞
Tassa di transazione
0 %
Canali di vendita
7+
Opzioni di pagamento
4+
Ecwid Free
0,00 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,0 / 5
buono
Volusion Test
Volusion
(104)
Funzionalità di analisi molto efficaci
Ottimo supporto
Solide funzionalità multicanale
Interfaccia utente complicata
Numero di Prodotti
100 - ∞
Tassa di transazione
0 %
Canali di vendita
4+
Opzioni di pagamento
3+
Volusion Personal
30,88 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
3,8 / 5
buono
Autore (Traduzione in Tedesco): Janis von Bleichert
Janis von Bleichert ha studiato informatica aziendale al TU di Monaco e informatica al TU di Berlino, Germania. Lavora in proprio dal 2006 ed è co-fondatore di DIGITALE.co. Scrive di hosting, software e sicurezza informatica.
Übersetzer & Editor: Angelo Sorbello
Altre lingue:
Deutsch English Français