Server Proxy

Significato Proxy Spiegato: Cos'è Un Server Proxy?

Janis von Bleichert
Autore
Ultimo aggiornamento

L'anonimato è una merce rara online. Uno dei motivi principali è che il tuo indirizzo IP individuale offre informazioni sulla tua identità, posizione e provider di servizi Internet (ISP). Ogni volta che visiti un sito web, questo riceve il tuo indirizzo IP, a meno che tu non utilizzi un intermediario, come un server proxy.

I server proxy sono server web che operano tra il tuo dispositivo e Internet. Inoltrano le tue richieste ai siti web che desideri visitare (e viceversa). Di conseguenza, fanno sì che non ci sia mai un collegamento diretto tra te e i siti che visiti, poiché non ricevono il tuo indirizzo IP o informazioni sul tuo ISP o sulla tua posizione.

Per Cosa Sono Utili I Server Proxy?

I server proxy possono avere una varietà di usi, sia per privati ​​che per organizzazioni o aziende. Tra questi troviamo:

Navigazione anonima
Poiché i server proxy nascondono il tuo indirizzo IP, gli altri non possono ottenere informazioni dettagliate sulla tua identità. Il loro utilizzo fornisce un certo grado di anonimato.

Aggirare le restrizioni geografiche
Modificando il server proxy a cui ti connetti, diventa possibile modificare la tua posizione virtuale. Ciò consente di ingannare piattaforme come Netflix o BBC e aggirare il blocco geografico dei contenuti. Attraverso questo metodo, potrai anche superare la censura digitale, come il Great Firewall cinese.

Filtrare contenuti
I server proxy sono particolarmente diffusi nelle reti aziendali o organizzative per bloccare determinati tipi di ricerche. Se non desideri che gli utenti possano accedere a siti web specifici o condividere file, puoi impedirlo con un server proxy.

Migliorare la velocità
Con i server proxy, puoi salvare localmente copie dei dati trasferiti, il che significa che i siti web che visiti frequentemente verranno caricati più velocemente. Invece di trasferire dati ogni volta che accedi a un sito web, questi possono essere temporaneamente archiviati nella tua cache: questo meccanismo è noto come caching.

Burden-sharing (condividere il carico)
I siti web possono anche fare affidamento sui server proxy come se fossero una sorta di portiere digitale, in grado di ridistribuire il traffico, al fine di ridurre al minimo l'utilizzo delle risorse e mantenere la stabilità.

Come si può vedere, i server proxy hanno sicuramente una serie di usi pratici. Ma come funzionano?

Come Funziona Un Server Proxy?

Ogni volta che visiti un sito web, diciamo attraverso il browser del tuo computer, il tuo dispositivo invia una richiesta al server di destinazione di quel sito web. Tra le altre cose, questa richiesta include il tuo indirizzo IP. Il server di destinazione lo usa per vedere da dove ha avuto origine la richiesta e dove deve essere inviata la risposta.

Senza un server proxy, le tue richieste Internet vengono inviate direttamente al sito web che intendi visitare.

Se utilizzi un server proxy, esso funge da intermediario tra te e il server di destinazione. Dopo aver inserito un URL e inviato la richiesta, questa finisce sul server proxy. Da qui, viene inoltrata al server di destinazione del sito web che desideri visitare, ma con l'indirizzo IP del server proxy, anziché il tuo, mantenendoti anonimo.

La risposta del server di destinazione viene rispedita al server proxy (e quindi inoltrata a te), impedendo qualsiasi contatto diretto tra te e la rete.

I server proxy operano tra te e Internet, nascondendo il tuo indirizzo IP.

Tutti i server proxy funzionano in base a questo principio generale, ma diversi tipi di proxy hanno usi e applicazioni differenti.

Quali Tipi Di Server Proxy Esistono?

Non tutti i proxy sono uguali: i server proxy possono essere raggruppati in numerose categorie, in base a fattori quali l'anonimato che forniscono o le proprietà della connessione. Poiché vi è una notevole sovrapposizione tra questi, si distingue comunemente tra tre tipi principali di server proxy:

  • Server proxy forward (inoltro) e reverse (inversi): i proxy forward sono server proxy classici che ricevono richieste dal client (come il browser) e le indirizzano al server di destinazione. I proxy reverse funzionano in modo opposto, ricevendo richieste da un server di destinazione. Questo è utile quando un operatore del sito vuole controllare le richieste in arrivo per motivi di sicurezza o allocarle su server diversi (burden-sharing).
  • Server proxy trasparenti e anonimi: i server proxy anonimi nascondono l'indirizzo IP del client, consentendo agli utenti di aggirare le restrizioni sui contenuti o i firewall. Esiste un'ulteriore distinzione tra server anonimi "normali", che si identificano come server proxy, e server proxy "ad alto anonimato", che non possono essere riconosciuti come tali. I server proxy trasparenti sono l'opposto, non nascondono né se stessi né l'indirizzo IP dei loro client. Questi sono spesso utilizzati da aziende o scuole per facilitare il filtraggio dei contenuti.
  • Server proxy HTTP(S) e SOCKS: i server proxy HTTP sono specificamente configurati per inoltrare richieste HTTP, limitandone l'applicabilità al contenuto web. I proxy HTTPS crittografano il traffico aggiungendo il protocollo HTTPS. I server proxy SOCKS sono più flessibili e inoltrano tutti i tipi di traffico, il che significa che possono essere utilizzati anche per torrent o client di posta elettronica.

Come Usare Un Server Proxy?

Se desideri utilizzare un server proxy, esistono diversi metodi che variano per facilità, flessibilità e sicurezza.

1.

Web Proxy

Un web proxy è il modo più semplice per utilizzare un server proxy. Non dovrai configurare nulla, ma semplicemente navigare sul sito web del servizio. Una volta lì, inserisci l'URL che desideri visitare, seleziona una posizione del server (se disponibile) ed eventualmente modifica le opzioni dei cookie o degli script. Successivamente, il web proxy inoltrerà la tua richiesta al server proxy che hai selezionato e ti indirizzerà al sito web.

ProxySite, HideMyAss e Hide.me offrono dei buoni web proxy.

Utilizzando i web proxy, puoi stabilire una connessione proxy con pochi clic.

Il vantaggio dell'utilizzo di un web proxy è la sua semplicità: non devi configurare nulla e puoi sfruttarlo semplicemente con un browser e una connessione a Internet. Naturalmente, ci sono anche alcuni svantaggi: per cominciare, di solito non sono molto veloci o affidabili, il che li rende poco adatti allo streaming video. Oltre a questo, il più delle volte supportano solo il traffico web.

Nel nostro articolo sui web proxy, abbiamo incluso tutto ciò che devi sapere su questi strumenti basati su browser.

2.

Estensione Browser Web Proxy

Nel caso in cui l'idea di dover navigare sul sito del web proxy ogni volta che desideri stabilire una connessione proxy non ti piaccia, potrebbe valere la pena considerare un'estensione per browser. Ad esempio, HideMyAss offre proprio uno strumento del genere a costo zero. Fondamentalmente, questa è una soluzione web proxy basilare, che differisce dalla precedente solo per il fatto che non è necessario visitare il sito Web del servizio.

Con un'estensione proxy per browser, non sarà necessario visitare il sito web del servizio ogni volta che si desidera stabilire una connessione proxy.

Se desideri una maggiore flessibilità e prestazioni migliori, puoi anche configurare manualmente un proxy nel tuo browser. Le nostre guide per Google Chrome (Windows) e Mozilla Firefox ti spiegano come farlo.

Configurazione Manuale Sul Sistema Operativo

Se vuoi utilizzare un server proxy per l'intera connessione Internet, dovrai configurarlo a livello di sistema operativo. In Windows, esistono due opzioni di base al riguardo, navigando in Impostazioni > Rete e Internet > Proxy:

Puoi eseguire uno script di installazione automatica, oppure configurare manualmente il server proxy. Per questo, avrai bisogno dell'indirizzo IP di un server proxy, che puoi trovare nel nostro elenco di proxy gratuiti, oppure noleggiarne uno a pagamento. I server gratuiti sono spesso lenti e inaffidabili.

Un vantaggio della configurazione di un proxy sul tuo sistema operativo è che potrai usarlo per tutto il tuo traffico Internet.

Abbiamo creato una guida passo dopo passo per configurare un server proxy sul tuo sistema operativo.

Quali Sono Gli Svantaggi Di Un Server Proxy?

I server proxy sono utili ma, rispetto ad altre soluzioni, presentano alcuni svantaggi:

Velocità e affidabilità
I server proxy gratuiti, in particolare, sono spesso lenti e inaffidabili. Per questo motivo, potresti essere costretto a cambiare frequentemente il server a cui sei connesso.

Nessuna crittografia
I server proxy forniscono un certo grado di anonimato, ma di solito non crittografano la tua connessione. Se desideri nascondere e proteggere la tua identità digitale, esistono metodi migliori per farlo.

Rischi per la sicurezza (operatori)
Il più delle volte coloro che fanno funzionare i server proxy sono sconosciuti, specialmente quando i servizi sono gratuiti. Di conseguenza, esiste il pericolo che un individuo o un gruppo senza scrupoli controlli le tue attività o manipoli l'HTML.

Usi limitati
A seconda del tipo di server proxy, la connessione risultante può essere limitata a determinati tipi di traffico, come HTTP.

Facilità d'uso
I web proxy gratuiti sono facili da usare, il che è fantastico, ma il vero potenziale offerto dai server proxy viene svelato solo quando li configuri manualmente o li noleggi. Questo non dovrebbe rappresentare un ostacolo per chi è alle prima armi, ma è più complicato di altre soluzioni.

Alternative Ai Server Proxy

L'alternativa migliore ai server proxy è rappresentata dalle VPN. Queste reti private virtuali fungono da intermediari tra te e Internet, come i proxy, nascondendo la tua identità e consentendo di modificare la tua posizione virtuale con un clic del mouse. Tuttavia, nonostante queste somiglianze, ci sono una serie di differenze fondamentali: le VPN offrono molta più sicurezza, poiché non solo nascondono il tuo indirizzo IP, ma anche tutto il tuo traffico Internet.

Di seguito, abbiamo riassunto quali sono le differenze sostanziali tra una VPN e un server proxy:

Server proxyVPN

Crittografia

Nessuna (in genere)

Intera connessione

Costi

Molto spesso gratuiti (con limitazioni)

Molto spesso premium, ma anche gratis (con limitazioni)

Utilizzo

Richiesta configurazione manuale (tranne per i web proxy e le estensioni del browser)

App intuitive

Velocità

In teoria più veloci, ma dipende dal server proxy

Perdita di velocità dovuta alla crittografia, ma le connessioni sono più stabili

Affidabilità

Varia da un server proxy all'altro

Generalmente alta

Grazie ai loro standard di crittografia, alla stabilità e affidabilità delle loro connessioni e alla loro facilità d'uso, le VPN offrono un'interessante alternativa ai server proxy. Tieni presente che le buone VPN senza limiti di velocità o larghezza di banda sono in genere premium (ci sono però alcune eccezioni).

Ci sono molte VPN tra cui scegliere. Nel nostro confronto VPN su Digitale.co, abbiamo valutato 22 delle soluzioni leader, incoronando una vincitrice:

La Migliore VPN Di Digitale.co: NordVPN

Vincitore 2022
NordVPN Test
NordVPN
(626.022)
Oltre 5400 server, 60 paesi
No log
Piano da 2 anni economico
Fino a 6 dispositivi
Prestazioni eccellenti
NordVPN combina velocità, facilità d'uso e funzionalità in un pacchetto complessivo molto coerente e conveniente.
Dati
illimitato
Dispositivi
6
Protocolli
5
Contratto
1 - 24 mesi
NordVPN 2 anni
3,49 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Vincitore
4,7 / 5
molto buono

NordVPN combina facilità d'uso con velocità eccellenti (come si può vedere nel nostro test di velocità VPN) e una rete di server considerevole. Anche gli standard di sicurezza del provider con sede a Panama sono elevati, con la promessa di non salvare i registri e con regolari controlli di sicurezza di terze parti per confermare le sue affermazioni.

La vincitrice di Digitale.co, NordVPN, eccelle grazie alla sua velocità, le sue caratteristiche e la sicurezza.

Sono offerte tutte le funzionalità VPN più importanti (incluso lo split tunneling). Potrai anche sfruttare "server speciali", come quelli ottimizzati per piattaforme P2P o Onion Over VPN, che offre un maggiore anonimato collegandosi alla rete Tor.

Poiché NordVPN ha anche un prezzo competitivo, ci sentiamo di dire che offre il miglior pacchetto VPN sul mercato.

Risultato
4,7 / 5
04/2021
molto buono
Visita Sito Web
Performance
5,0 / 5
Supporto Clienti
4,7 / 5
Funzionalità e Caratteristiche
4,7 / 5
Sicurezza e Privacy
4,7 / 5
Rete di Server
4,3 / 5

Conclusioni

I server proxy sono intermediari tra un client (come il tuo browser) e Internet. Poiché nascondono il tuo indirizzo IP e la tua posizione, sono ottimi per aggirare le restrizioni geografiche. Allo stesso tempo, hanno una serie di altre caratteristiche che potrebbero interessare individui e organizzazioni.

Se è vero che sono gratuiti, non puoi però usarli per crittografare la tua connessione Internet, e non sono particolarmente affidabili. Per questi motivi, le VPN sono un'alternativa migliore, anche se a pagamento: funzionano a livello di sistema operativo, crittografano l'intero traffico Internet e sono stabili.

Se desideri configurare manualmente un server proxy, puoi selezionare un IP proxy gratuito dal nostro elenco su Digitale.co, regolarmente aggiornato. Se, invece, ti interessa esplorare le VPN, un buon punto di partenza può essere il nostro confronto dettagliato di 22 dei principali provider.

Domande Frequenti

Cos'è un server proxy?
Un server proxy fa da intermediario tra un client e un sito web di destinazione. Riceve le richieste da un browser (client) e le inoltra ad un server web (target), eliminando ogni contatto diretto tra client e target. In questo modo, informazioni come l'indirizzo IP del dispositivo di invio rimangono sconosciute al server web.

È utile usare un server proxy?
I server proxy hanno una serie di usi, sia per privati ​​che per organizzazioni o aziende. Sono utili per aggirare le restrizioni geografiche, ad esempio sulle piattaforme di streaming come Netflix. Le aziende e le istituzioni possono utilizzarli per filtrare i contenuti o rendere più stabili i loro siti web mediante il burden sharing.

Come posso configurare un server proxy?
Per sfruttare tutti i vantaggi offerti da un server proxy, dovrai configurarlo a livello di sistema operativo. Su Windows, vai su Impostazioni> Rete e Internet> Proxy. Abbiamo creato una guida dettagliata che mostra come farlo. In alternativa, puoi utilizzare i web proxy per creare una connessione proxy direttamente nel tuo browser per siti web specifici.

Autore: Janis von Bleichert
Janis von Bleichert ha studiato informatica aziendale al TU di Monaco e informatica al TU di Berlino, Germania. Lavora in proprio dal 2006 ed è co-fondatore di DIGITALE.co. Scrive di hosting, software e sicurezza informatica.
Altre lingue:
Deutsch English