ProtonVPN Recensione e Test

ProtonVPN è nato come prodotto complementare a ProtonMail, un noto servizio email, usato spesso da attivisti e giornalisti, per mantenere anonimità e privacy. Sicuramente le premesse sono ambiziose ed il marchio che Proton ha sviluppato negli anni riveste un peso rilevante. Ma ProtonVPN è all'altezza del nome che porta? Lo scoprirete in questa nostra recensione e relativo test indipendente.

Cos'è ProtonVPN?

ProtonVPN è il servizio VPN di ProtonMail, un provider di posta elettronica con sede in Svizzera. Sotto il punto di vista del servizio VPN, l'azienda è relativamente giovane e la sua infrastruttura di server è ancora in crescita. Ad oggi, questo servizio pertanto sotto molti aspetti è meno competitivo rispetto a concorrenti a pagamento da più anni nella scena VPN. Se questo nuovo arrivato sul mercato delle VPN è comunque in grado di tenere il passo, lo scoprirete a breve.

ProtonVPN Recensione: Risultati del Test

Risultato
3,7 / 5
02/2020
buono
Visita Sito Web
Sicurezza e Privacy
4,3 / 5
Performance
4,0 / 5
Funzionalità e Caratteristiche
4,0 / 5
Supporto Clienti
3,3 / 5
Rete di Server
3,0 / 5
1.

Pro & Contro

performance VPN solide

applicazioni molto facili da utilizzare

funzionalità aggiuntive di sicurezza e privacy come il servizio "SecureCore"

nessun cambio di protocollo di connessione disponibile

nessuna informazione sul carico del server

rete di server poco significativa

2.

Funzionalità e Caratteristiche

ProtonVPN offre applicazioni per Windows, Mac, Linux, Android e iOS. In alternativa, la VPN può essere impostata manualmente per altri client o router. Il numero di apparecchi e di collegamenti simultanei possibili è determinato dalla vostra tariffa: la larghezza di banda varia in base alla versione e si possono usare da uno a dieci dispositivi.

L'interfaccia di ProtonVPN combina il minimalismo, con una snella finestra Quick Connect, insieme alla soddisfazione visiva di un mappamondo dove scegliere il server più vicino. Quest'ultimo mostra infatti tutte le posizioni dei server disponibili e le statistiche sulla sessione corrente.

Tuttavia, non è necessario perdere tempo con la mappa del mondo nella dashboard per stabilire una connessione VPN: con un semplice clic su "Quick Connect" sarete collegati al miglior server disponibile. Direttamente sotto il pulsante si trova l'elenco completo dei paesi. È possibile espandere ogni paese per una selezione diretta dei server. Esiste anche una funzione di ricerca, ma dato che la lista dei paesi di ProtonVPN è ancora gestibile, non è comunque necessario scorrere a lungo. Accanto alle posizioni, piccole icone indicano se i server sono abilitati per Tor- e P2P.

Purtroppo non mostra informazioni sul carico del server e sulla qualità della connessione prevista.

Non c'è la possibilità di scegliere dei server preferiti su ProtonVPN, ma è possibile creare i propri profili di connessione in un'altra scheda nella finestra di avvio. Per impostazione predefinita, i profili per la connessione più veloce disponibile e una connessione casuale sono impostati, ma il numero di profili è illimitato. Se si utilizza la VPN per i torrent di tanto in tanto, è possibile, ad esempio, creare un profilo P2P che vi collega al server P2P migliore successivo con un clic del mouse.

Nelle impostazioni troverete le tipiche opzioni di autostart e le funzioni VPN come il kill switch, la protezione dalle perdite DNS e lo split tunneling. Quest'ultima caratteristica, che consente di eseguire le applicazioni sulla connessione VPN in modo mirato, non è ancora diventata una caratteristica standard per tutti i client VPN, quindi l'inclusione è benvenuta. Nelle impostazioni di connessione è possibile selezionare quale dei vostri profili deve essere preimpostato per il Quick Connect.

ProtonVPN non lascia alcuna scelta nel protocollo VPN: si è vincolati ad OpenVPN e si può solo passare da UDP a TCP. OpenVPN è l'attuale gold standard, ma sarebbe comunque auspicabile qualche altra opzione di protocollo.

Nel test di streaming la VPN ha fatto una bella figura: siamo riusciti a far funzionare senza problemi sia Netflix USA e il player britannico della BBC con i server corrispondenti.

Mobile App

Non è possibile scegliere il protocollo neanche nella versione mobile. Tuttavia, in questa versione viene invece usato IKEv2 al posto di OpenVPN. A parte questo, l'applicazione Android è del tutto identica alla versione desktop: con il pulsante Quick Connect si è connessi al server successivo migliore a seconda del profilo impostato. Qui trovate anche la mappa del mondo e i vostri profili di connessione.

Nelle impostazioni è possibile collegare determinate applicazioni alla connessione VPN tramite split tunneling. Tuttavia, non c'è un kill switch nella versione mobile (anche se questa funzionalità dovrebbe essere integrata da Android 7.1 in ogni caso).

ProtonVPN non reinventa la ruota con le sue applicazioni, ma questo non è nemmeno necessario: le applicazioni sono intuitive e di facile utilizzo, e includono la maggior parte delle tipiche funzioni VPN. Per quanto riguarda i protocolli VPN, sarebbe bello avere di più, o meglio qualche scelta in più, e anche le informazioni sulla stabilità dei server renderebbero le app ancora migliori. Inoltre, le applicazioni sono finora disponibili solo in inglese, anche se la traduzione è nei piani dell'azienda secondo il supporto clienti da noi contattato.

Punteggio: 4.0

3.

Rete di Server

ProtonVPN è attualmente rappresentato da 424 server in 33 paesi. Molti top provider forniscono diverse migliaia di server e coprono un'area molto più ampia sulla mappa del mondo - da questo punto di vista, il nuovo arrivato sul mercato delle VPN è ancora lontano dall'essere al top.

In Europa, ProtonVPN è ben posizionato, ma in Asia, America centrale e meridionale e Africa - con le dovute eccezioni - andrete a mani vuote. Tuttavia, queste regioni sono spesso ignorate anche dai fornitori di VPN già affermati e, sebbene ProtonVPN sia ben lontano dall'essere il migliore in circolazione, la sua infrastruttura server è in costante crescita.

Punteggio: 3,0

4.

Performance

Misuriamo le prestazioni delle VPN che abbiamo testato da un server di Francoforte con una connessione a 1 Gbit/s. Testiamo un server ProtonVPN a caso più volte al giorno per ottenere un quadro dettagliato delle velocità. Potete trovare maggiori informazioni sulla metodologia nel nostro Speedtest VPN.

La seguente tabella mostra, ordinati in ordine decrescente di velocità di download + upload, i risultati degli ultimi 365 giorni al momento del test:

Al momento del test, ProtonVPN ha raggiunto l'11° posto nel nostro test di velocità con un download di 146,3 Mbit/s e un upload di 18,7 Mbit/s. ProtonVPN non può tenere il passo con le VPN più veloci, ma anche la VPN con velocità ancora "buone" non è molto indietro.

Il seguente diagramma mostra la velocità media del ProtonVPN negli ultimi mesi.

Punteggio: 4.0

5.

Sicurezza e Privacy

ProtonVPN promette agli utenti una particolare attenzione alla sicurezza e alla privacy. Com'è tipico dell'industria, i collegamenti sono assicurati con lo standard aureo AES 256 bit. Il client desktop utilizza il protocollo OpenVPN, considerato il più sicuro sul mercato.

PureVPN offre anche funzioni di sicurezza come lo split tunneling o il noto kill switch. Una caratteristica speciale è la funzione "Secure Core", che dirige le connessioni attraverso un ulteriore server sicuro e protegge anche se il server VPN primario è compromesso.

ProtonVPN ha superato i nostri test di tenuta VPN (IPv6, DNS e WebRTC) senza problemi.

ProtonVPN promette di non memorizzare i log dei suoi utenti. L'azienda ha sede in Svizzera e deve rispettare le severe e trasparenti norme di protezione dei dati del Paese. Inoltre, la Svizzera non fa parte degli accordi Five, Nine and 14 Eyes.

Il sito web RestorePrivacy ha accusato ProtonVPN di avere connessioni con degli investitori statunitensi che potrebbero mettere in discussione le promesse di indipendenza. Come sempre, quando si tratta di promesse di No Logs e di dedizione alla protezione dei dati e alla privacy, bisogna fare affidamento in parte sulle promesse delle aziende, ma finora non siamo stati in grado di trovare lamentele o scandali davvero concreti presso il ProtonVPN.

Punteggio: 4.3

6.

Servizio Clienti

Purtroppo ProtonVPN non fornisce una live chat come molti altri fornitori di VPN. L'unica opzione di contatto sono i biglietti di supporto sul sito web. Nei nostri test le risposte sono state fornite in dettaglio dopo circa un'ora, e non solo con un link al sito web. In generale, cerchiamo di rispondere alle richieste dopo uno o due giorni.

Il resto dell'area di supporto è un pò limitata e i manuali sono purtroppo disponibili solo in inglese.

Il sistema di ticket del ProtonVPN funziona bene, ma vorremmo comunque avere una funzione di chat.

Punteggio: 4.3

7.

Prezzi

ProtonVPN offre una versione gratuita che consente di testare il servizio VPN con velocità ridotta e un unico dispositivo collegato tramite server in tre paesi. Le versioni a pagamento, tuttavia, sono suddivise in "Basic", "Plus" e "Visionary". I prezzi tendono ad essere nel segmento più alto - ma la tariffa più costosa comprende anche ProtonMail. Il listino prezzi attuale si trova qui di seguito:

FreeBasic 24 mesiBasic 12 mesi
Prezzo
Costo di installazione 0,00 € 0,00 € 0,00 €
Prezzo mensile 0,00 € 3,29 € 4,00 €
Durata del contratto (mese) 0 24 12
Limiti
Dati illimitato illimitato illimitato
Dispositivi 1 2 2
Funzionalità
Numero di server - 325 325
Numero di paesi supportati 3 29 29
No Log
P2P consentito
Accesso a Tor
Kill Switch
Protocolli
OpenVPN
IKEv2
IPSec
OpenVPN
IKEv2
IPSec
OpenVPN
IKEv2
IPSec

Conclusione

Risultato
3,7 / 5
02/2020
buono
Visita Sito Web
Sicurezza e Privacy
4,3 / 5
Performance
4,0 / 5
Funzionalità e Caratteristiche
4,0 / 5
Supporto Clienti
3,3 / 5
Rete di Server
3,0 / 5

ProtonVPN non può competere con i principali fornitori di VPN in nessuna singola specialità, ma offre comunque un solido pacchetto complessivo. C'è molto da recuperare, soprattutto per quanto riguarda la copertura dei server, ma dal momento che ProtonVPN è in costante crescita, l'infrastruttura potrebbe presto diventare molto migliore.

ProtonVPN
(13.022)
Grande attenzione alla sicurezza
Più di 400 server in oltre 30 paesi
Sede centrale in Svizzera
Non salva i log
Dispositivi
1 - 10
Volume Dati
illimitato
Protocolli
3
Contratto
0 - 24 Mesi
ProtonVPN Free
0,00 €
prezzo mensile
Visita Sito Web
Risultato
3,7 / 5
02/2020

Con caratteristiche come Split Tunneling e SecureCore, ProtonVPN dimostra che si vuole offrire agli utenti più del minimo, e nel campo della sicurezza e della privacy, l'azienda ha performance relativamente consistenti. ProtonVPN è una scelta solida che può tranquillamente essere considerata una vera alternativa ai grandi nomi delle VPN.

Recensioni dei clienti

ProtonVPN ha ottenuto voti prevalentemente buoni nelle recensioni dei clienti che abbiamo registrato. Le critiche principali sono il prezzo, che è un pò alto rispetto ad altri servizi VPN, e il supporto, che per esempio non ha la funzione di chat. Gli utenti sottolineano l'attenzione alla privacy degli utenti.

Valutazione clienti
4,2 / 5
13.022 Valutazioni
buono
Abbiamo analizzato le recensioni e le valutazioni di vari portali e abbiamo trovato. 13.022 valutazioni con un punteggio complessivo di 4,2 su 5 .
Mostra fonti

Alternative

Vincitore 2020
ExpressVPN
(250.686)
VPN più veloce del test
Più di 3000 server
160 città in 94 paesi
Non memorizza i log
Garanzia soddisfatti o rimborsati
Dispositivi
3
Volume Dati
illimitato
Protocolli
6
Contratto
1 - 12 Mesi
ExpressVPN 12 mesi
7,43 €
prezzo mensile
Visita Sito Web
Vincitore
4,8 / 5
02/2020
Miglior rapporto qualità-prezzo
NordVPN
(291.270)
Più di 5000 server
60 paesi
No log
Fino a 6 dispositivi
Dispositivi
6
Volume Dati
illimitato
Protocolli
5
Contratto
1 - 24 Mesi
NordVPN 2 anni
3,30 €
prezzo mensile
Visita Sito Web
Risultato
4,7 / 5
02/2020
Surfshark VPN
(22.578)
1700+ server in 63+ paesi
Numero illimitato di dispositivi
Non salva i log
Molte applicazioni (Linux, FireTV,..)
Molto economico
Dispositivi
illimitato
Volume Dati
illimitato
Protocolli
2
Contratto
1 - 24 Mesi
Surfshark 24 mesi
2,09 €
prezzo mensile
Visita Sito Web
Risultato
4,6 / 5
02/2020
Altre lingue:
Deutsch 
Autore: Angelo Sorbello
Angelo Sorbello, si è laureato in Economia e Management presso l'Università Bocconi di Milano. E' il co-fondatore di DIGITALE.co insieme ad altre attività online. La sua prima azienda, che ha fondato a soli 13 anni, è stata acquisita nel 2013. E' stato consulente per multinazionali e PMI in oltre 9 paesi.