Privacy

Cos'è la Navigazione In Incognito e Quanto è Sicura?

Janis von Bleichert
Autore
Ultimo aggiornamento

Chiunque navighi in Internet lascia tracce della propria attività. Non solo le aziende e i fornitori di servizi Internet sono alla ricerca di questi dati, ma anche i criminali che potrebbero utilizzarli per causare gravi danni. La modalità di navigazione in incognito promette di tenere nascoste le tue attività su Internet agli altri. Sembra allettante, ma è vero?

Ci sono dei problemi, a cominciare dal nome. Presente in tutti i browser più diffusi, "incognito" suggerisce un livello di anonimato che la funzione stessa non può fornire. In questo articolo chiariremo i vantaggi offerti dalla modalità di navigazione in incognito e i suoi limiti.

Come Funziona La Navigazione In Incognito

La modalità di navigazione in incognito mira a rendere le tue attività online meno tracciabili. Ciò avviene, tra l'altro, non creando una cronologia di navigazione delle pagine visitate né memorizzando in modo permanente i cookie. Eventualmente, i cookie verranno eliminati al termine della sessione.

Quindi, lo scopo della modalità di navigazione in incognito è di sollevarti da un'incombenza: non devi più eliminare manualmente i cookie, la cache e la cronologia del browser dopo ogni utilizzo. Tuttavia, non viene fornito il vero anonimato, che include cose come nascondere il tuo indirizzo IP. Ad essere onesti, questo non è mai stato lo scopo di questa modalità.

Come Attivare La Navigazione In Incognito?

Tutti i browser più diffusi hanno una modalità di navigazione in incognito, anche se non viene definita tale. Mozilla Firefox, ad esempio, le chiama "finestre private", mentre la versione di Microsoft Edge è nota come "finestre inPrivate".

Qualunque sia il nome, di solito puoi attivare questa modalità tramite il menu del browser o una semplice combinazione di tasti. Per fornirti una panoramica, di seguito ti proponiamo un riepilogo dei diversi nomi e combinazioni di tasti per ciascun browser:

BrowserApri nel browserCombinazione di tasti

Chrome

"Impostazioni" (in alto a destra) -> "Nuova finestra di navigazione in incognito"

Ctrl + Shift + N

Firefox

"Impostazioni" (in alto a destra) -> "Nuova finestra privata"

Ctrl + Shift + P

Safari

"Impostazioni" (in alto a destra) -> "Modalità privata"

Ctrl + Cmd + N

Edge

"Impostazioni" (in alto a destra) -> "Nuova finestra InPrivate"

Ctrl + Shift + P

Brave

"Impostazioni" (in alto a destra) -> "Nuova finestra di navigazione in incognito"

Ctrl + Shift + N

Opera

"Impostazioni" (in alto a sinistra) -> "Nuova finestra privata"

Ctrl + Shift + N

In alcuni browser, come Firefox o Chrome, è possibile configurare le sessioni per l'avvio in modalità privata per impostazione predefinita. Alcuni browser offrono anche opzioni di sicurezza aggiuntive che aumentano notevolmente il livello di anonimato: Brave, ad esempio, consente di aprire direttamente una finestra privata con Tor, mentre Opera viene fornito con un servizio VPN gratuito integrato.

La modalità di navigazione in incognito di solito differisce visivamente dalla modalità "normale" del tuo browser. Potrebbe avere una combinazione di colori diversa o presentare simboli come maschere o occhiali, che hanno lo scopo di ricordarti la tua presunta invisibilità. Di seguito trovi una selezione di finestre di navigazione in incognito dai browser più diffusi:

Google Chrome

Navigazione in incognito di Google Chrome

Mozilla Firefox

Finestra di Navigazione Privata di Mozilla Firefox

Microsoft Edge

Finestra InPrivate di Microsoft Edge

Brave

Una finestra privata nel browser Brave.

Opera

Opera in modalità privata

A parte quei browser che includono opzioni extra, ogni modalità di navigazione in incognito funziona seguendo gli stessi principi. Nessuno memorizza i dati della sessione, rendendo difficile per gli utenti dello stesso dispositivo tracciare ciò che è stato fatto in precedenza.

Svantaggi E Aree Di Applicazione Della Navigazione In Incognito

La modalità di navigazione in incognito rende più difficile per le terze parti seguire l'attività del tuo browser. Ciò può migliorare la sicurezza sui dispositivi utilizzati da più di una persona: i dati potenzialmente sensibili non vengono salvati. Tuttavia, ci sono altri campi di applicazione. Di seguito, abbiamo riassunto brevemente per te alcuni dei più importanti:

Nessuna cronologia del browser
Se navighi in incognito, la cronologia di navigazione non viene registrata. Non appena la tua sessione scade, le pagine che hai visitato non saranno più visibili agli altri utenti. Ad esempio, se stai cercando un regalo per qualcuno della tua famiglia, puoi utilizzare la modalità di navigazione in incognito per evitare che lo scoprano in base alle pagine che sono state visitate.

I cookie non sono memorizzati permanentemente
I cookie vengono automaticamente cancellati dal tuo browser al termine di ogni sessione. Alcuni browser offrono anche la possibilità di bloccarne la creazione. Tuttavia, ciò potrebbe compromettere le funzionalità della pagina.

Bypassare alcuni elementi della pagina
Alcuni elementi della pagina, come i fastidiosi paywall sui siti di notizie, a volte possono essere aggirati utilizzando la modalità di navigazione in incognito.

I dati non sono salvati
Qualsiasi dato che inserisci nei moduli, comprese le password, non sono salvati dal tuo browser.

Alcune modalità consentono inoltre di bloccare completamente l'utilizzo dei cookie. Tuttavia, questo non è adatto a tutti i siti Web, poiché potrebbe limitare alcune funzionalità critiche della pagina. Ad esempio, se si desidera visitare un sito Web in cui è richiesto l'accesso, ciò potrebbe essere possibile solo dopo aver consentito i cookie.

Come si può vedere, la modalità di navigazione in incognito ha un'ampia gamma di applicazioni, ma il suo effetto è limitato, soprattutto rispetto ad altri strumenti di sicurezza.

Per Cosa Non È Utile La Navigazione In Incognito?

La modalità di navigazione in incognito non crittografa i dati su Internet. Ciò significa che il tuo indirizzo IP può comunque essere visto da terzi. I dati scambiati con un sito Web durante una sessione possono essere intercettati, il che è particolarmente pericoloso quando si utilizza un Wi-Fi pubblico. Pertanto, sebbene sul computer che hai utilizzato siano rimaste solo poche tracce della tua sessione, non sei del tutto anonimo.

Se stai cercando questo tipo di sicurezza, ti consigliamo alcune alternative più robuste.

Alternative: Come Puoi Navigare In Modo Più Sicuro E Anonimo?

La modalità di navigazione in incognito è un buon punto di partenza se vuoi limitare le tue tracce digitali su Internet. Per mantenere segreta una singola attività, come cercare un regalo o aggirare un paywall, la modalità di navigazione in incognito è più che sufficiente. Ma, se stai cercando una sicurezza formidabile, ci sono opzioni più efficaci.

Tra queste, vale la pena dare un'occhiata più da vicino a server proxy, VPN e il browser Tor.

1.

Server Proxy

Se desideri nascondere il tuo indirizzo IP quando visiti un sito Web per renderti meno tracciabile e aggirare il geoblocking, vale la pena considerare i server proxy. Questi sostituiscono il tuo indirizzo IP con un "proxy" e proteggono il tuo IP reale. La tua connessione, però, non sarà crittografata.

2.

Tor

Per crittografare i tuoi dati, il browser Tor indirizza le tue richieste attraverso una serie di cosiddetti nodi diretti alla loro destinazione finale. Questo nasconde efficacemente il tuo indirizzo IP e rende tutti i dati così trasmessi meno vulnerabili agli hacker. C'è da dire, però, che la trasmissione di Tor è molto più lenta rispetto ai server proxy o alle VPN, poiché i singoli nodi vanno a scapito della velocità. Abbiamo riassunto per te i vantaggi e gli svantaggi più importanti del browser Tor.

3.

VPN

Se vuoi combinare velocità di connessione e sicurezza in un'unica soluzione, le VPN sono la scelta migliore. Queste crittografano tutto il traffico dati inviato attraverso i loro server. In questo modo si differenziano dai server proxy, che spesso mascherano solo l'indirizzo IP o i singoli protocolli.

Inoltre, a differenza dei server proxy, non è necessario configurare una VPN separatamente per ogni programma, poiché funziona a livello di sistema operativo e quindi crittografa tutto il traffico Internet.

Abbiamo messo alla prova 22 dei servizi VPN più popolari nel nostro confronto completo su Digitale.co.

Conclusioni

La modalità di navigazione in incognito può essere molto utile, ad esempio se desideri evitare i paywall o nascondere la cronologia delle ricerche ad altri utenti dello stesso computer. Questa modalità, però, non può fornire lo stesso livello di protezione di un buon servizio VPN o del browser Tor. Se pensi di essere al sicuro perché il tuo browser è in modalità di navigazione in incognito, rischi spiacevoli sorprese.

Quando navighi su Internet, la modalità di navigazione in incognito va usata per ciò per cui è stata progettata: un modo semplice per ridurre le singole tracce digitali, come i cookie o la cronologia del browser. Nella nostra guida sull'argomento, ti sveliamo come navigare in Internet in modo veramente anonimo.

Domande Frequenti

Quali sono i vantaggi della navigazione in incognito?
La modalità di navigazione in incognito ti evita di dover cancellare regolarmente la cronologia di navigazione e i cookie. Poiché i record delle pagine Web visitate non vengono memorizzati nel browser e i cookie vengono eliminati alla scadenza di ogni sessione, la modalità di navigazione in incognito offre un po' più di privacy rispetto a una normale finestra del browser. Inoltre, è utile per aggirare alcuni paywall, come quelli che si trovano sui siti di notizie.

Come posso attivare la modalità di navigazione in incognito?
Nella maggior parte dei browser, puoi attivare la modalità di navigazione in incognito premendo una combinazione di tasti. Se non conosci la combinazione di tasti necessaria, puoi anche accedere alla modalità di navigazione in incognito tramite il sottomenu del tuo browser. A seconda del browser, la modalità potrebbe avere un nome diverso. Ad esempio, in Opera viene indicato come "Modalità privata", mentre la stessa funzionalità si trova sotto la voce "Finestra InPrivate" in Microsoft Edge.

È possibile vedere la cronologia del browser nella modalità di navigazione in incognito?
La cronologia del browser non viene salvata in modalità di navigazione in incognito. Questo, però, non significa che sia impossibile tenere traccia di ciò che hai fatto in modalità incognito: se, ad esempio, utilizzi un computer con sistema operativo Windows, le tue query DNS continueranno a essere salvate. I server DNS registrano l'indirizzo IP e il suo nome host. Ogni volta che digiti il ​​nome di un sito web nel tuo browser, il browser controllerà il server DNS e recupererà l'indirizzo IP del sito web per aprirlo. Questo lascia una traccia di tutte le richieste DNS e, quindi, di tutte le pagine Web visitate sul tuo sistema operativo.

La navigazione in incognito è sicura?
Dipende da cosa vuoi ottenere. Sebbene i siti Web che visiti non verranno registrati nel tuo browser e gli eventuali cookie verranno eliminati alla scadenza della sessione, il tuo indirizzo IP e i tuoi dati non sono crittografati. Pertanto, puoi ancora essere preso di mira dagli hacker. Le query DNS archiviate consentono agli hacker di tenere traccia di tutte le pagine visitate, anche se stavi utilizzando la modalità di navigazione in incognito. Una VPN, al contrario, offre maggiore sicurezza poiché crittografa tutto il traffico dati.

Autore: Janis von Bleichert
Janis von Bleichert ha studiato informatica aziendale al TU di Monaco e informatica al TU di Berlino, Germania. Lavora in proprio dal 2006 ed è co-fondatore di DIGITALE.co. Scrive di hosting, software e sicurezza informatica.
Altre lingue:
Deutsch English