PrivateVPN Recensione e Opinioni

Angelo Sorbello

Uno dei modi migliori per proteggere la tua privacy online è attraverso una VPN. Detto questo, scegliere il giusto servizio, che diverrà il tuo intermediario digitale, è molto importante, perché ti affiderai ad esso per rendere anonime le tue attività e i tuoi dati.

PrivateVPN dichiara di essere tale servizio, offrendo "la VPN più affidabile al mondo". Tuttavia, non siamo sicuri su cosa si basi questa affermazione poiché, in base al nostro campionario, non è la VPN più usata. Per maggiori informazioni su PrivateVPN, e per sapere se il servizio eccelle in privacy e sicurezza, prosegui con la lettura di questo articolo.

Cos'è PrivateVPN?

Lanciato nel 2009, PrivateVPN è un provider di VPN svedese che offre app per Windows, macOS, Android e iOS.

Il servizio non è particolarmente modesto e si autodefinisce l'epiteto di "connessione più rapida e sicura del suo tipo". Abbiamo dato un'occhiata più da vicino alle versioni Windows e Android dei client e delle app del provider per verificare le sue affermazioni.

Recensione

Risultato
3,6 / 5
04/2021
buono
Visita Sito Web
Performance
4,3 / 5
Supporto Clienti
3,7 / 5
Funzionalità e Caratteristiche
3,7 / 5
Sicurezza e Privacy
3,3 / 5
Rete di Server
3,0 / 5

Pro & Contro

Alta velocità

Interfaccia intuitiva

Adatto allo streaming (Netflix, Amazon, Disney+, BBC)

Solo 100 server

Non si è sottoposto a verifiche esterne

Offre poche funzioni

Installazione e Funzioni

Tutte le app disponibili sono elencate nell'area download del sito web dello sviluppatore. Qui puoi trovare anche pratiche guide all'installazione, video tutorial e istruzioni che spiegano passo passo come impostare il servizio su Linux, router o altri dispositivi. PrivateVPN non offre nessuna estensione per browser.

App dedicate, guide e video tutorial sono disponibili sul sito di PrivateVPN

Dopo aver installato il client Windows, PrivateVPN offre agli utenti due tutorial che spiegano in maggiore dettaglio i server di streaming e come usare la propria VPN per aggirare il blocco geografico in luoghi come la Cina (maggiori informazioni in proposito nella sezione "Prestazioni"). Una volta finito di guardarli, verrai reindirizzato alla finestra principale del client che, come la maggior parte dei client desktop delle altre VPN, è organizzata intorno a un grande tasto On/Off e a una lista di posizioni dei server.

Il layout predefinito del client è simile a quelli usati dalla maggior parte dei client delle VPN

Se desideri accedere a più impostazioni e opzioni, è possibile aprire la "Visualizzazione Avanzata" e modificare il tuo tipo di connessione e crittografia. Una volta stabilita una connessione, ti verrà mostrato anche il tuo indirizzo IP esterno, i collegamenti trasmessi e la quantità di dati caricati e scaricati attraverso il tunnel che hai creato.

Non è offerta nessuna opzione di connessione veloce per connetterti al miglior server disponibile, né in visualizzazione base né in quella "Avanzata". Invece, la posizione del server predefinita è impostata a Stoccolma (Svezia); tuttavia noi avremmo preferito connetterci al server migliore o più veloce disponibile.

Puoi trovare ulteriori informazioni e impostazioni nella "Visualizzazione Avanzata"

In fase di modifica della posizione del server, ti si aprirà un'ulteriore finestra in cui sono elencati, alfabeticamente o per distanza dalla tua posizione attuale, tutti i server disponibili. Puoi anche selezionare server che sono stati ottimizzati per l'uso del torrent, ma assicurati di non confondere questi server con un indirizzo IP dedicato statico, che non è offerto da PrivateVPN.

Le informazioni sulle prestazioni dei server vengono fornite sotto forma di ping. È anche possibile contrassegnare i preferiti e aggiungerli a una lista speciale che, tuttavia, non viene mostrata nella finestra principale. La funzione di ricerca è integrata ma, poiché la lista del server non è molto lunga, non è molto importante.

Puoi tenere traccia dei server che usi di più contrassegnandoli come preferiti

PrivateVPN non offre molte funzioni: sono disponibili le impostazioni di avvio automatico, un interruttore di emergenza nella scheda "Connection Guard" ("Guardia della Connessione") e "Stealth VPN" ("VPN Invisibile"), che maschera il tuo traffico VPN facendolo apparire come traffico regolare, aiutandoti così ad aggirare le restrizioni per VPN in Paesi come la Cina. Sono disponibili anche i servizi IPv6 e un servizio di protezione dalla diffusione del DNS.

Pertanto, il servizio limita il suo pacchetto di funzioni esclusivamente a quelle essenziali. In particolare ci è mancata la presenza dello split tunneling, che permette di scegliere quali programmi, app o siti web possono usare il tuo tunnel VPN. Anche la funzione multi-hop, che dirige la tua connessione attraverso molteplici tunne VPN, è notevolmente assente, per non parlare dell'inabilità di eseguire script definiti dall'utente o perfezionare le impostazioni del DNS.

Nessuna Sfarzosa App per Smartphone

L'interfaccia utente delle app per Android è identica a quella del client desktop, e altrettanto minimalista. "Stealth VPN", l'interruttore di emergenza e la protezione IPv6 sono tutte disponibili, ma la versione mobile non include niente che non sia presente anche nella versione desktop. Alcuni dei concorrenti di PrivateVPN rimediano alle mancanze dei loro client desktop includendo funzioni come lo split tunneling nelle loro versioni mobili; PrivateVPN invece offre le stesse funzioni su entrambe.

L'app per smartphone di PrivateVPN è identica al suo client desktop

L'interfaccia utente ottimizzata di PrivateVPN non offre nessuna sorpresa né bonus. Il servizio è facile da usare, ma la sua inabilità a connettersi velocemente al miglior server disponibile è spiacevole. Gli sviluppatori potrebbero migliorarla aggiungendo ulteriori opzioni di personalizzazione e funzioni. Al momento, il prodotto è abbastanza insignificante per coloro a cui piace armeggiare e/o per coloro con più necessità tecniche.

Punteggio: 3,7 / 5

Rete di Server

Quanti server offre PrivateVPN? Secondo la compagnia sono "più di 100 distribuiti in 63 zone". Il numero di Paesi è buono, ma i server si concentrano soprattutto in Europa e Nord America. Pochi sono quelli disponibili in Asia e Sud America, e solo due (Nigeria e Sud Africa) sono presenti nell'intera Africa.

La rete di server di PrivateVPN ha una buona copertura geografica, ma è poco numerosa

In termini di numero di server, PrivateVPN si trova decisamente nella parte bassa del nostro campionario, seguito solo da Perfect Privacy. Pertanto, il servizio deve recuperare, ma, considerato quanto tempo è già stato sul mercato, non aspetteremo con il fiato sospeso. Di seguito daremo un'occhiata al modo in cui in numero limitato di server impatta (o no) sulle prestazioni di PrivateVPN.

Punteggio: 3 / 5

Prestazioni

La velocità di tutte le VPN che abbiamo testato sono state valutate usando un server situato in Europa e con una connessione di 1 GB/s. Abbiamo valutato alcuni server di PrivateVPN, scelti in maniera casuale e situati negli USA e in Germania, in momenti diversi del giorno, per essere in grado di valutarne le velocità e le prestazioni in maniera più accurata. Maggiori informazioni sul nostro metodo sono disponibili nel nostro articolo sullo speed test delle VPN.

La tabella qui sotto mostra i risultati medi ottenuti negli ultimi 12 mesi, organizzati in ordine decrescente per velocità di download e upload:

Con una velocità di download di 155,1 MB/s e una velocità di upload di 21,2 MB/s, PrivateVPN ha ottenuto un rispettabile ottavo posto nella metà superiore del nostro campionario.

La tabella qui sotto mostra le velocità medie di PrivateVPN durante gli ultimi mesi:

Valido per l'Uso Quotidiano e lo Streaming

PrivateVPN è affidabile per l'uso quotidiano, cioè per il download e la navigazione. I nostri tunnel VPN sono stati costruiti velocemente ed efficacemente, e sono rimasti stabili durante tutte le nostre sessioni. Non abbiamo notato nessun problema di velocità o di connessione e ci sono stati evitati i codici captcha durante le ricerche Google, un effetto collaterale comune e fastidioso di alcuni provider di VPN.

Abbiamo continuato ad essere soddisfatti dello streaming di video, poiché siamo riusciti a visualizzare i contenuti stranieri da tutte e quattro le piattaforme (Netflix, Amazon Prime Video, Disney+ e l'iPlayer della BBC) senza alcun problema.

L'unico difetto l'abbiamo riscontrato nell'aggirare il blocco geografico, poiché non siamo stati in grado di stabilire una connessione dalla Cina. Altri servizi come  WindscribeNordVPNPrivate Internet AccessHotspot Shield sono migliori su questo punto.

Tutto sommato, PrivateVPN ha mostrato grandi capacità, in linea con il suo posizionamento nella classifica delle velocità.

Punteggio: 4,3 / 5

Sicurezza e Privacy

Abbiamo sempre accettato la sfida ogni qualvolta una VPN si dichiarasse la migliore o tra le migliori in qualcosa, perciò la dichiarazione di PrivateVPN di essere "il provider di VPN più affidabile del mondo" ha suscitato la nostra curiosità. In apparenza, il servizio commette pochi errori;

I protocolli per VPN, inclusi OpenVPN (UDP/TCP), L2TP, IPsec, PPTP e IKEv2 sono tutti supportati; tuttavia l'ultimo arrivato nella "squadra dei protocolli", WireGuard, che offre sicurezza e prestazioni all'avanguardia, non lo è. Gli utenti di OpenVPN possono scegliere tra AES 256 e AES 128 (CBC o GCM).

PrivateVPN ha superato i nostri test di tenuta delle VPN (IPv6DNS, e WebRTC) senza problemi:

Nessuna perdita rilevata durante l'utilizzo di PrivateVPN

Politica della Privacy Trasparente, Ma Nessuna Verifica Indipendente

E cosa possiamo dire riguardo la privacy e la protezione dei dati? La politica della privacy del servizio dichiara: "È nostra politica non accedere né conservare alcun dato non necessario riguardante i nostri utenti. Per cui, non raccogliamo né conserviamo alcuna registrazione delle tue attività, inclusi cronologia degli accessi e delle ricerche, destinazione del traffico, data e ora della connessione, interrogazione del DNS, indirizzo IP (né statico, né di connessione), contenuti dei dati o larghezza della banda".

Al contrario, le informazioni necessarie al servizio per funzionare correttamente o quelle essenziali per il tuo account (indirizzo email e metodo di pagamento) vengono conservate. Questi dati secondari possono essere usati per scopi di analisi.

Non c'è niente nella politica della privacy di PrivateVPN che sollevi troppi dubbi, tuttavia dobbiamo fidarci della parola del provider che, considerata la sua vanagloria, non è l'ideale. PrivateVPN non si è mai sottoposto a una verifica della sicurezza indipendente, cosa che ci aspettiamo da provider di VPN affidabili come la sua controparte svedese, Mullvad VPN.

Parlando di Svezia, è importante notare che essere localizzati nel Paese nordico vuol dire che la privacy dei dati è soggetta a linee guida legali più rigide che in altri luoghi, come le Isole Vergini Britanniche o Panama. La Svezia fa anche parte dell'alleanza di condivisione dell'intelligenza "14 Eyes", un altro neo per quanto riguarda la privacy.

La fiducia è difficile da guadagnare, e la tua VPN non dovrebbe fare eccezione. Preferiamo provider che ci liberano da ogni congettura sottoponendosi (regolarmente) a verifiche di sicurezza esterne. Sulla carta, PrivateVPN non sbaglia un colpo per quanto riguarda la sicurezza e la privacy, ma non possiamo considerarlo il migliore in assenza di verifiche della sicurezza esterne.

Punteggio: 3,3 / 5

Servizio Clienti

Forse era un brutto momento per PrivateVPN quello in cui abbiamo valutato il suo centro assistenza, fatto sta che abbiamo avuto un'esperienza molto confusa.

Quando abbiamo cliccato su "Supporto" dal menù dei servizi del sito web (e attraverso l'apposito link nel client desktop) siamo stati reindirizzati a un centro assistenza. Cercando su Google abbiamo trovato un'area di supporto più recente, che offre FAQ e una ricerca a pieno testo. Sfortunatamente, in quest'ultima molti dei link, per le guide all'impostazione o i moduli per i ticket di supporto, erano vicoli ciechi.

Nel "vecchio" centro assistenza abbiamo trovato molte guide con screenshot per aiutare ad impostare la VPN, così come alcune (relativamente piccole) FAQ. Questo centro assistenza non consentiva la ricerca a pieno testo, rendendo quindi necessaria la ricerca manuale. Nel complesso, entrambe le aree di supporto di PrivateVPN sono leggermente approssimative e disorganizzate, nonostante le guide all'impostazione fossero buone.

Siamo riusciti a parlare con un operatore del centro assistenza tramite chat live in pochi secondi

Il supporto diretto è disponibile a tutte le ore del giorno sia tramite ticket che tramite chat live. In quest'ultimo caso, siamo entrati in contatto con un operatore amichevole che ha risposto alle nostre domande in pochi secondi.

E per quanto riguarda la promessa del "supporto migliore del settore"? In termini di supporto live siamo felici di dichiarare che le nostre esperienze con gli operatori del provider sono le migliori possibili. Il supporto statico è stato un po' carente e potrebbe beneficiare di un po' di attenzione, ma forse abbiamo condotto la nostra verifica in un momento inopportuno.

Punteggio: 4 / 5

Prezzo

Come per ogni altro provider del nostro campionario, un abbonamento a PrivateVPN diventa più conveniente quando si sceglie un periodo di abbonamento più lungo. Per gli utenti mensili le tariffe non sono niente di speciale, ma il pacchetto biennale costa il 77% in meno al mese. In altre parole, se prevedi di utilizzare il provider per 6 mesi o più, pagherai meno con un abbonamento biennale che con quello mensile.

Le funzioni e i contenuti sono gli stessi per ogni livello di abbonamento, e ognuno di essi permette sei connessioni simultanee.

Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito, PayPal o Bitcoin.

Di seguito è riportata una descrizione dei prezzi correnti:

24 mesi3 mesi1 mese
Prezzi
Costo di installazione 0,00 € 0,00 € 0,00 €
Prezzo per mese 2,04 € 5,00 € 8,40 €
Durata del contratto (mese) 24 3 1
Limiti
Dati illimitato illimitato illimitato
Numero di dispositivi 6 6 6
Funzionalità
Numero di server 100 100 100
Numero di paesi supportati 62 62 62
No Log
P2P consentito
Accesso a Tor
Kill Switch
Protocolli
OpenVPN
PPTP
IKEv2
IPSec
L2TP
OpenVPN
PPTP
IKEv2
IPSec
L2TP
OpenVPN
PPTP
IKEv2
IPSec
L2TP

PrivateVPN offre a tutti i suoi abbonati un periodo di rimborso di 30 giorni

Conclusione

Risultato
3,6 / 5
04/2021
buono
Visita Sito Web
Performance
4,3 / 5
Supporto Clienti
3,7 / 5
Funzionalità e Caratteristiche
3,7 / 5
Sicurezza e Privacy
3,3 / 5
Rete di Server
3,0 / 5

PrivateVPN è una VPN semplice con non troppi difetti ma ancora lontana dall'essere innovativa. I suoi client e le sue app sono intuitive e facili da usare, ma non sono all'altezza in termini di funzionalità e opzioni di configurazione. Non sono disponibili opzioni come lo split tunneling. La diffusione geografica della rete di server del provider è buona, ma il numero di server è basso; il penultimo del nostro campionario. Ovviamente questo non ha un effetto notevole sulle prestazioni, infatti siamo stati in grado di fare tutto ciò che ci si aspetta da una VPN eccetto che aggirare il "Grande Firewall", che stranamente il provider dichiara di poter fare.

Nell'importantissimo reame della sicurezza non c'è stato niente di tangibile di cui accusare il provider, ma le verifiche indipendenti sono fondamentali per le VPN, e PrivateVPN non si è sottoposta ad alcuna di esse. Il supporto live a disposizione è stato veloce, competente e affidabile, ma il supporto statico necessita di miglioramenti proprio come il sito web del servizio.

Nessuno può dire che PrivateVPN non abbia fiducia in se stesso, ma, nonostante le buone prestazioni nella maggior parte delle aree, ha ancora delle debolezze che potrebbero essere sistemate facilmente. Integrare lo split tunneling, raddoppiare (o triplicare) la dimensione della rete di server, revisionare il supporto statico e, soprattutto, sottoporsi a verifiche di sicurezza esterne spingerebbe questo servizio vicino ai provider in cima alla classifica del nostro campionario. Al momento, PrivateVPN è in ritardo rispetto a questo gruppo.

PrivateVPN Test
PrivateVPN
(7.660)
Gute Geschwindigkeiten
Simple Benutzeroberfläche
Gut geeignet für Streaming
nur 100 Server
kein externer Audit
Dati
illimitato
Dispositivi
6
Protocolli
5
Contratto
1 - 24 mesi
PrivateVPN 24 mesi
2,04 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
3,6 / 5
buono

Recensioni dei Clienti

Per scoprire le opinioni dei clienti su questo servizio, abbiamo raccolto i punteggi degli aggregatori di valutazioni verificati.

Valutazione clienti
4,0 / 5
7.660 Valutazioni
buono
Abbiamo analizzato le recensioni e le valutazioni di vari portali e abbiamo trovato. 7.660 valutazioni con un punteggio complessivo di 4,0 su 5 .
Mostra fonti

Alternative

Forse stai cercando una VPN con prestazioni migliori di PrivateVPN e con un abbonamento biennale più economico? Non guardare oltre il nostro vincitore assoluto,  NordVPN, che è anche al primo posto nella classifica delle velocità. Il provider offre lo split tunneling e si sottopone regolarmente a verifiche esterne.

D'altra parte, sia ProtonVPN che Windscribe sono degni di essere provati se stai cercando una VPN gratuita.

Qui puoi trovare le alternative migliori a PrivateVPN:

Vincitore 2021
NordVPN Test
NordVPN
(481.406)
Più di 5400 server
60 paesi
No log
Fino a 6 dispositivi
Dati
illimitato
Dispositivi
6
Protocolli
5
Contratto
1 - 24 mesi
+3 mesi
Summer Deal
NordVPN 2 anni
2,93 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Vincitore
4,7 / 5
molto buono
ExpressVPN Test
ExpressVPN
(234.160)
Più di 3000 server
160 città in 94 paesi
Non memorizza i log
Garanzia soddisfatti o rimborsati
Dati
illimitato
Dispositivi
3
Protocolli
7
Contratto
1 - 12 mesi
ExpressVPN 12 mesi
7,06 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,7 / 5
molto buono
Surfshark VPN Test
Surfshark VPN
(72.929)
3200+ server in 65 paesi
Numero illimitato di dispositivi
Non salva i log
Molte applicazioni (Linux, FireTV,..)
Molto economico
Dati
illimitato
Dispositivi
illimitato
Protocolli
3
Contratto
1 - 24 mesi
Surfshark 24 mesi
2,11 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,4 / 5
buono
ProtonVPN Test
ProtonVPN
(29.220)
Grande attenzione alla sicurezza
Più di 1200 server in 55 paesi
Sede centrale in Svizzera
Non salva i log
Dati
illimitato
Dispositivi
1 - 10
Protocolli
3
Contratto
0 - 24 mesi
ProtonVPN Free
0,00 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,3 / 5
buono
HideMyAss! VPN Test
HideMyAss! VPN
(76.535)
1100+ server
290 sedi in 210 paesi
Versione di prova da 7 giorni
Unzuverlässiges Streaming
Dati
illimitato
Dispositivi
5
Protocolli
1
Contratto
1 - 24 mesi
HideMyAss! 24 mesi
3,99 €
prezzo mensile
Visita Sito Web »
Risultato
4,3 / 5
buono
Autore: Angelo Sorbello
Angelo Sorbello, si è laureato in Economia e Management presso l'Università Bocconi di Milano. E' il co-fondatore di DIGITALE.co insieme ad altre attività online. La sua prima azienda, che ha fondato a soli 13 anni, è stata acquisita nel 2013. E' stato consulente per multinazionali e PMI in oltre 9 paesi.
Altre lingue:
Deutsch English 
Per saperne di più su VPN
Avast SecureLine VPN Recensione
Migliori VPN per la Francia – 22 Servizi a Confronto
Configurare una VPN sul tuo iPhone: Ecco Come Fare
Miglior VPN per la Germania - 22 Servizi Testati
WireGuard VPN - Il protocollo VPN del futuro?
TorGuard - VPN Recensione
Miglior VPN per Netflix - 22 Servizi Testati
Migliori VPN per la Svizzera - 22 Servizi Testati
Miglior VPN per la Cina – 22 Provider a Confronto
Miglior VPN per Disney+ - 22 Provider A Confronto
Migliori VPN per Prime Video - 22 Provider Alla Prova
Surfshark VPN Recensione - Economica ma Sicura?
Migliori VPN per l'Italia - 22 Servizi Testati
Miglior VPN per gli USA – 22 Servizi A Confronto
KeepSolid VPN Unlimited Recensione
Private Internet Access VPN Recensione
Migliori VPN: Il Test -17 provider a confronto
Avira Phantom VPN Test - Leggi Questo Prima di Comprare
NordVPN Recensione - Leggi Prima di Comprare
Configurare una VPN su Windows 10: Facile!
VPN su Raspberry Pi - È semplice!
VPN Gratis - TOP 3 provider gratuiti + Alternative
ExpressVPN vs. NordVPN - Chi vince il confronto?
Migliori Software VPN - 15 Fornitori Testati
Configurare una VPN su MacOS per una connessione sicura su Mac
Miglior VPN per Firefox - TOP 3 Provider
Miglior VPN per Chrome - TOP 3 + Alternative
ExpressVPN Recensione - Leggi Prima di Comprare
Nascondere l'indirizzo IP - Come Fare?
Impostare una VPN su Android - Ecco Come
Navigare in modo anonimo - Ecco come muoversi in modo anonimo in rete
Mullvad VPN Test - - Leggi Prima di Comprare
Protocolli VPN - Una panoramica dettagliata
VPN Speedtest - Chi è il fornitore di VPN più veloce?
ZenMate VPN Test - Leggi Prima di Comprare
VyprVPN Test - Leggi Prima di Comprare
PureVPN Test - Leggi Questo Prima di Comprare
HideMyAss! VPN Test
CyberGhost VPN Recensione - Leggi Prima di Comprare
TunnelBear Test - Leggi Prima di Decidere
IPVanish VPN Test - Leggi Questo Prima di Comprare
ProtonVPN Recensione e Test
Perfect Privacy Test - Leggi Prima di Comprare
Hotspot Shield VPN Recensione e Test
Windscribe Test - Leggi Prima di Comprare
hide.me VPN Test - Leggi Prima di Comprare